16.6.08

David Lloyd

Con colpevole ritardo parlo di un evento che si è svolto a Sassari sabato scorso.


La libreria Azuni ha ospitato l'autore di V for Vendetta David Lloyd, che ha parlato del suo ultimo lavoro, Kickback, un romanzo a fumetti che lo vede autore di testi e disegni.
Lloyd si è raccontato, ha fatto onore al vino e si è mostrato disponibile a marchiare con un suo disegno i frontespizi di decine di libri.
Sulla mia copia di V for Vendetta fa ora bella mostra un suo V in pastello a cera blu...
V è un'opera che adoro. Un fumetto difficile, duro, che tratta in maniera impeccabile il tema della libertà politica. Un'opera stupenda, commovente, da cui è stato tratto un film che, a parte alcune cadute di stile nel finale, non ne ha tradito del tutto lo spirito.
Stare davanti ad uno degli autori (l'altro è il grande Alan Moore) e sentirlo parlare, è stata un'esperienza da ricordare. Sapere che il marketing nel fumetto non funziona nemmeno per questi autori (Kickback è uscito in America proprio mentre usciva il film di V for Vendetta e nonostante questo la Dark Horse non ne ha sfruttato il "traino"per vendere più libri) e partecipare al dispiacere di Lloyd per il fatto che solitamente opere di questo livello vengono -dalla stampa- attribuite al solo autore dei testi ("Alan Moore's V for Vendetta", "Alan Moore's Watchmen") è stato invece meno memorabile.

Ringrazio Emiliano Longobardi per l'ospitalità e l'ottima organizzazione, e Smoky Man per aver fatto da interprete a Lloyd... io l'inglese lo so giusto leggere. A sentirlo parlare lo capisco più o meno come l'italiano dei commercianti cinesi!

3 commenti:

Daniele Mocci ha detto...

Che peccato non esserci stato.
Quando ero in Sardegna certa gente veniva solo a Milano.
Ora che sono a Milano...

Naturalmente scherzo!

Viva Lloyd, Viva Sassari e la Sardegna, Viva Emiliano Longobardi e Viva Viva il Cacao Meravigliao (ok, questa non c'entrava niente)!

marcello lasio ha detto...

L'ho perso e sono colpevole. Facevo altro e colpevolmente non ho terminato neppure l'altro. Se vado al mare vuoi vedere che non c'è più l'acqua? Bof!

Se hai fatto foto, perché non le "getti dentro" che sbirciamo un po'?

emo ha detto...

hola, grazie mille!!! :)