12.6.08

Orlo Macchina (1)

Nel 2003 ero molto diverso.
Fisicamente e mentalmente. Meno problemi, forse. Meno preoccupazioni contingenti. Più follia.
Orlo Macchina è nato durante lo studio di qualche esame universitario (quale? boh), momento nel quale ogni situazione che distoglie dal dovere è il benvenuto.
Orlo Macchina è una seduta di autoanalisi con foglio, penna e matita.
Ecco il primo pezzo.
clicca sulla tavola per leggerla a grandezza naturale

3 commenti:

Daniele Mocci ha detto...

"Orlo Macchina"... mmm...

Mi ricordo che tempo fa mi hai mostrato qualcosa... ma non mi ricordo cosa...

Ma nel prosieguo di queste vicende (perchè ce ne sono altre, mi pare di capire... e le pubblicherai nel blog, giusto?), dicevo... nel prosieguo di queste vicende potrò capire cosa significa "Orlo Macchina"?

marcello lasio ha detto...

Mi ricordo, certo... ce n'era una in cui il protagonista sdraiato in un prato rifletteva sui grandi temi... Bello, bello.

Carburo ha detto...

Con colpevole ritardo rispondo alle vostre parole!
Orlo Macchina è il nome del biondo protagonista. Due sostantivi che assieme suonano "forti", grazie a quel contrasto tra la parola da artigiano e la parola da rivoluzione industriale, mi sembravano ottimi per dare sin dall'inizio l'idea del contrasto tra estremi...

Ci sono altri tre episodi di Orlo Macchina, tutti più o meno dello stesso periodo.
Tra un paio di giorni inserisco il secondo (quello che ben ricorda Marcello è l'ultimo episodio)!